Piediluco tappa di crescita per la Canottieri Sampierdarenesi

0
91

Esperienza formativa per il team Junior e Ragazzi della Canottieri Sampierdarenesi impegnato nell’ultimo fine settimana a Piediluco in occasione del primo Meeting Nazionale. In totale dieci vogatori Junior e quattro vogatori Ragazzi per  la squadra rossonera. Appuntamento selettivo per gli Junior nelle specialità di 2 senza, 4 senza, singolo e doppio.

Ben 3 i due senza Junior in gara. Galtieri e Carrozzino escono di scena in semifinale, così come Maspero e Corsinovi. In gara anche Polleri in un misto con Zuccalà della Canottieri Lago di Pusiano. Nel singolo Martino Cappagli resta fuori dalla finale per 4 decimi di secondo riscattandosi con un secondo posto in finale B. Buona la prova del 4 senza domenica, con a bordo Martino Cappagli, Luca Carrozzino, Simone Galtieri e Riccardo Corsinovi. Quinto posto

In finale, chiudendo poi la competizione al settimo posto, approda pure il 4 di coppia Junior, con Simone Sanna, Diego Fontanella, Danilo Costa e Giovanni Marcenaro.

Lorenzo Serafino,  Federico Gilioli e Lorenzo Reasso, insieme ad Alberto Caviezel (Volontari Garda), raggiungono il quarto posto nel 4 senza Ragazzi dietro Pontedera-Firenze, Aniene e Monate. Sesta piazza, insieme a Matteo Crivello, nell’otto  Ragazzi.  Nell’otto, gara non selettiva, medaglia d’argento per Maspero, Fontanella, Costa, Marcenaro, Polleri e Sanna, con a bordo anche Zuccalà (Lago Pusiano) e Speziani (Volontari Gardo), timonati da Raissa Scionico.

“Per tutti i vogatori si è trattato di un momento di crescita importante, a inizio stagione, con l’obiettivo di porre le basi per un anno in cui i Campionati Italiani saranno un traguardo sociale di grande valore insieme all’innalzamento del tasso qualitativo di tutti i componenti del nostro vivaio grazie al prezioso lavoro svolto dal nostro staff tecnico” commenta il vicepresidente Lorenzo Cappagli.