Storia

Una vecchia copia dello statuto daterebbe la nascita della Società Canottieri Sampierdarenesi al 17 settembre 1920, ma l’idea si concretizza solo due mesi più tardi, grazie ad una sessantina di soci che costituiscono la sezione autonoma di canottaggio della Ginnastica Sampierdarenese portandola poi alle prime regate nel 1921.

Divenendo Club Nautico Sampierdarenese – sezione autonoma di canottaggio nella sede di via Colombo, si potenzia la squadra sino ad arrivare al 1932, anno in cui, viene presa all’attuale denominazione, mentre l’imposizione del regime fascista dell’azzurro come divisa sociale è mitigata dalla sovrapposizione di una fascia orizzontale rossonera.

L’avanzata del porto, affamato degli spazi antistanti all’attuale Lungomare Canepa ed il conflitto mondiale portano ad interrompere l’attività sportiva.

Nell’immediato dopoguerra, ripresi i colori d’origine (bianco, rosso e nero) un nuovo spazio nel vecchio idroscalo di Sampierdarena consente di ricostruire la sede.

001
002

Gli anni Cinquanta sono ricchi di affermazioni: un otto con, di cui è l’artefice Lorenzo Aldo Roncagliolo, allenatore e timoniere instancabile, si propone per la qualificazione olimpica, mentre Giancarlo Casalini prende parte alle Olimpiadi di Melbourne del 1956 e a quelle di Roma del 1960.

Ma ancora una volta l’espansione urbanistica della città è avversa alla nostra società: il passaggio dell’idroscalo da zona militare a zona industriale provoca un nuovo sfratto. Individuata un’area nel bacino prospiciente all’aeroporto di Sestri Ponente, sull’attuale Via Cibrario, si costruisce la sede che sarà pronta nel 1962.

Con gli anni Sessanta si abbandona progressivamente la tipologia di imbarcazione jole da mare a favore di quelle di tipo olimpico e si avvia anche l’attività canoistica. I colori rossoneri tornano ad affermarsi specialmente in campo giovanile con la conquista dei primi tricolori nel due senza junior maschile (1968) e nel doppio canoe junior maschile (1967 e 1970).

Tra il 1969 ed i primi anni del 2000 la società ottiene molti risultati a livello nazionale con numerose partecipazioni internazionali giungendo al primo titolo italiano senior maschile nella specialità della jole a quattro (2000) e alla medaglia di Bronzo ai Mondiali junior di Skinias (GRE) nel 2003 di Flavio Di Vietro nel due con junior maschile.

003
004
005

Nel gennaio 2008 la Società si sposta nella nuova ed attuale sede situata nel nuovo complesso del Marina Aeroporto a Sestri Ponente.

Con nuove e moderne strutture i risultati non attendo ad arrivare con due titoli italiani nel 2011 nella specialità del singolo esordienti femminile e nel doppio esordienti maschile e con l’Argento ai Mondiali under 23 di Amsterdam (NED) nel 2011 di Veronica Paccagnella nel quattro senza under 23 femminile (2011).

Inanellando altre medaglie sul campo nazionale e partecipazioni in quello internazionale si arriva al 2019 con il titolo italiano nel quattro senza Ragazzi a Ravenna e al successo nella GIG a 4 Ragazzi ai Tricolori in Tipo Regolamentare.

006
007
008
009

I Nostri Campioni Italiani

1967 Trieste Doppio canoe junior
(Giampiero MenzioneGianluca Lenzi)
1968 Orbetello Due senza junior
(Umberto PezziniGiampaolo Rossi)
1970 Cagliari Doppio canoe junior
(Roberto BoffardiFranco Paganelli)
2000 Como Jole a quattro senior
(Davide Scionico – Riccardo Bricola – Fabio Verardo – Andrea Gobbi – tim. Andrea Boninelli)
2003 Trieste Singolo canoe junior
(Eugenio Sannita)
2011 Civitavecchia Indoor Rowing
(Silvia Vignolo)
2011 San Benedetto del Tronto Indoor Rowing
(Veronica Paccagnella)
2011 Gavirate Doppio Esordienti
(Andrea Bricola – Silvano Rapetti)
2011 Gavirate Singolo Esordienti
(Veronica Paccagnella)
2019 Ravenna Quattro senza ragazzi
(Martino Cappagli – Luca Carrozzino – Simone Galtieri – Riccardo Corsinovi)